GIUSEPPE RAMETTA



POESIA: Felicità

Sentire il calore del sole
sulla pelle, ed il fresco
profumo dell’aria al mattino.

Toccare l’acqua del mare,
riuscendo,
per un rintocco di tempo,
a racchiuderne
tra le mani l’immensità.

Parlare con chi si ama
ed ascoltare dalla sua voce
il proprio nome.

Correre tra il verde dei prati,
tra gli odori e i colori dei fiori,
essere parte del cielo,
guardare le stelle,
la pioggia e l’arcobaleno,
il nascere e morire della luna,
il canto degli uccelli,
piangere, ridere, sognare,
tutto questo è vita,
…sei tu – 29/01/2017

Please follow and like us:

7 Comments

  1. È molto bella. Mi ha fatto assaporare l’armonia di una creazione con cui Dio cullandomi mi dice :”ti ho creato per amare… sei amore”

  2. Pensieri e non parole, sono espressioni di nobili sensazioni che si inebriano di una natura che è meravigliosa! Una natura che è lontanissima dalla “matrigna” del Leopardi. Complementi vivissimi e palpitanti! Guido

  3. Una poesia che nasce dal cuore è una poesia che vibra nell’universo dove i sentimenti, la natura, i sogni e le illusioni si intrecciano come corda di un violino e creano una dolce melodia.la profondità e la bellezza della poesia rispecchia l’anima di chi l’ha scritta Complimenti ma soprattutto si coglie l’essenza della vita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *