stefania rivoir



POESIA: E QUANDO SCENDE LA SERA

E quando scende la sera
e la sera volge verso le ombre della notte
prostrata e consacrata e vaga
come un antro d’ebano
con le ore imprigionate fra i nostri corpi,
e l’ansimare dei nostri respiri del sapore del mare…
E quando la notte si spalanca al turbamento
come porte sferzate dal vento
come silenzi mai riscattati,
le tue mani sulla mia anima
sono lago , fiume e oceano
sono memoria sull’inguine notturno
dei tuoi occhi eterni
sono acqua che nel suo andare stordito
mi lascia morire sulla riva
del tuo oblio.
– 20/02/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *