Fortunata Nunzia Ciuro



POESIA: (Tendo una mano)
ma non ci sei cercando nel vuoto!
camminar con te vorrei…raggiunger la tua meta.Piange il mio cuor ti sogno come un angelo,volar nello spazio su cieli nebbiosi e come l’aria sfuggente:fantasia nella mente…un violino che suona con corde vibranti,irrequeta melodia con dolce passione struggente!… intoccabile.prendimi per mano eper sfiorar..illudermi che ci sei…Accarezzando i nostri corpi immensamente sprigionando le nostre anime…desiderare d’amarsi come candele sciogliersi in fiamma ardente e cera cadente;scioglimi fino alla fine.. come quelle gocce di cera che scendono pian piano dazando quella poesia attesa da tempo.Continui a vagando nel cielo girandomi intorno senza sfiorar.. nemmeno il mio sorriso!…ma tu non vedi ed io sento ancor la musica di quel violino come un richiamo senza trequa.Forse tu tendi le tue mani ma non vedo e’ solo sentir la melodia impazzita instancabile di suonar come un segno, fammi ballar.con te e vagando nel cielo infinito con quel dolce tango dell’amore.
Fortunata Nunzia Ciuro. – 05/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *