Nadia Zanchin



POESIA: Non parlarmi del tuo mondo, straniero…
Per me resterebbe solo un mistero…
Le tue scelte son finestre che guardano il muro..
Tu vieni certamente da un posto oscuro..
I tuoi sogni coperti di ghiaia e terra,
Conosci la pace solo dopo la guerra..
I tuoi bimbi sono privi di curiosità..
Le bugie han più senso della verità..
Dove vivi, per i guai, ti rivolgi agli usurai..
Non raccontarmi del tuo mondo, straniero,
Non definirti cittadino… Ma prigioniero. – 05/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *