Andrea Rossi



POESIA: SENTIERI D’ALBA E SOGNI INCOLTI

Stempera lontano il colore
del giorno sulla piana che sconfina
e il sapore d’attimi tinti d’estate.
Bianco sfuma nell’aria in volo
l’aroma sospeso di menta,
verde il canto dei limoni
negli anfratti segreti del cielo
schiuso dentro un respiro.
Nell’azzurra brezza che sale
pare svanire il fragore del tempo,
aspro il sibilo del treno in transito
fra ombre di sfiorite illusioni.
Filtra lentamente l’arancio tramonto
tra fronde d’alberi e strade di mare,
si dona al confine lo sguardo
dell’immenso silenzio che s’indora
fra grovigli di pensieri al cuore,
sentieri d’alba e sogni incolti.
– 07/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *