Silvia Lacagnina



POESIA: Immagine divina
Immagine sublime
Immagine del Dio nel Dio
Immagine riflessa nello specchio dell’Anima
Ancor mio fosti nel Viaggio di questa terra
Ancor mio divenisti carne in me
Ancor mio amore mio oggi
Un’ora, un giorno possono bastare per dissipare i dubbi e le incertezze di un volto tanto anelato
“il tuo sguardo perso nel mio”

Io vedo
Io odo
Io sento

Te con gli occhi nei miei occhi
Te che mi penetri per arrivare insieme fino all’unione
Il tuo sguardo divenire possente perché io sono te e tu sei me
Noi siamo della stessa specie che muta nei secoli la veste
ma non muta l’odore e il sapore degli antichi ricordi – 08/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *