Giuseppe Caforio



POESIA: A te…

L’aria torrida,
e il profumo
dell’albero di fico
mi rimanda alla mia gioventù,
quando a me ancor sconosciuta.
Al pari di tal profumo
mi sei entrata dentro
e scorrendo nelle vene
ho sentito rintanarti nel mio cuore,
per rimanervi per sempre.
– 07/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *