marcello bianco



POESIA: Alieno
Un giorno qualunque sui gradini d’una chiesa
Un essere strano
Cappello a larga tesa
Con fare desueto non mendicava
Occhi cerulei
Sorridendo cantava
Mantello e coccarda di quale astro
Pareva assorto
Mirava lo spazio
Alieno fra noi … E chi lo sa ?
Traghettato a ritroso
In questa realtÃ
Forse spaventa la differenza
Non lui l’alieno
Pianeta terra … la normalità – 12/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *