Corrado Videtta



POESIA: Ammonito dal cielo lo sguardo raccoglie castane impressioni.
Il moto dei sensi trasmuta in velocità, intensità, direzione.
Tra i sentori dei graspi dell’uva spremuta e l’odore di terra bagnata,
c’è il confine tra le tue parole ed il senso che hai dato alla vita.
Cercherai le tue sconfitte tra i profumi dei ricordi,
tra le mille intersezioni, le varianti senza nome.
In autunno la pioggia che cade si lascia guardare
e risveglia nel nostro sentire la voglia di fare
che ci spinge a ritrovare l’esigenza di seguire
quel bagliore senza fine, l’esplosione, il suo fragore. – 13/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *