Marco fusco



POESIA: Mi trovo in strada ma e’ come fossi in guerra, macchine Che sfrecciano
senza guardare Al prossimo.Si ha bisogno di umanita’ ma il padreterno ha gia chiuso i rubinetti dell’amore.divenni realista per non rimanerci male ed una volta che ho capito l’uomo non mi resta che rivolgermi alla natura.faccio amicizia con i cani non calpesto le formiche alle quali a differenza nostra il lavoro non manca.come san francesco parlo con gli uccelli fino al manicomio mi porteranno i miei fratelli.ma io disteso su un letto e forse legato guardero’ la pioggia fuori dalla finestra e saro’ beato. – 13/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *