adriana montemartini



POESIA: voglia d’essere Mi abbraccio e la mia voglia d’essere non mi riconosce ostinata le sorrido fino a salvarla da un’evanescente inquetudine. Mi allontano confusa e sperduta dall’incubo del nulla dove impeccabili si riflettono, labili a spirare le mie pallide luci di vita. Mi adagio accanto ad illusi barlumi, e nettando il cuore dalle scorie dei rimpianti ritrovo i miei sogni piu’ belli, stringendomi al petto un’energia quasi esausta. – 22/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *