Laura Caruso



POESIA: Capita di nuovo

Ti ho rivista una notte
Profumo di ricordi
Guardandoti attraverso un vetro trasparente
Un’illusione si fa strada nella mia mente
È quella di poter sentire di nuovo le tue mani
E’ quella di sentire che ancora mi chiami
Dei nostri baci tra la gente,
Del nostro amarci follemente.
Spingo la porta per vederci attraverso
Per vedere il tuo riflesso
Ma qualcuno doveva fare il primo passo
Non importa se sono io
Non importa se il tuo era un addio
Non lo era veramente
Perché mi accorgo di essere presente nella tua mente,
Come tu nella mia
Turbinio di pensieri verso la follia.
Ti accorgi della mia presenza e della mia speranza
Mi guardi come se d’un tratto niente avesse più importanza
Discorsi incompleti
Anima e orgoglio feriti
Bisbigli, giochi e liti
E far l’amore in mezzo ai prati.
La tua pelle reagisce al mio tocco gentile
E due lacrime scendono senza far rumore
Capita di nuovo di innamorarsi
Capita di nuovo di pensarsi
Di abbassare la guardia e provare nuova speranza
Per un qualcosa di segreto e sepolto
Per un sorriso acceso sul tuo volto
Capita di volere fortemente qualcosa che hai lasciato alle spalle
Quelle spalle erano le tue
Al buio consumavo le mie gelosie
Telepatia, elettricità di un tocco, fiato corto
Emozioni, che come di un orologio il rintocco,
Scandiscono le sequenze di un incontro
Mani sudate, freddo fuori e dentro
Battiti irregolari, denti stretti
Parole calme nell’intento
Fino a quando il tuo sguardo dentro al mio
Dà nuova luce a questo oblio
Capita di nuovo di innamorarsi
Capita di nuovo di cercarsi
Tu che ti avvicini e mi chiedi: rimani
Le mie braccia ed il mio petto
Giaciglio perfetto per un amore sofferto.
Bella da far male
Labbra come il miele
La mia illusione era la tua
La tua voglia era la mia
Perché nel profondo quella corda non si è mai spezzata,
Ha ferito le nostre mani
Ma l’abbiamo fermata
Era tesa e si è allentata
Freddo fuori, caldo dentro
Questa notte è questo il nuovo sentimento.

| sorgente: https://www.google.it/ – 05/02/2018

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *